free web page hit counter
L'Azienda | Collaborazioni | Partners | Contattaci
Ultime News


 

Penale di estinzione anticipata

Si definisce penale di estinzione anticipata di un mutuo la percentuale fissata al momento della conclusione del contratto con riferimento all’importo già estinto. Nel caso in cui si anticipa un mutuo, si risparmiano gli interessi futuri, è necessario considerare la “tassa” da estinzione anticipata.

Eccezioni alla penale di estinzione anticipata

Con l’istituzione del Decreto Bersani, ci sono delle eccezioni alla penale di estinzione anticipata per i mutui: i contratti di mutuo sottoscritti dal 2 febbraio 2007 in poi e i finanziamenti richiesti da persone fisiche per acquisire o ristrutturare immobili destinati a uso abitativo o ad attività economiche e professionali.

Limiti alla penale di estinzione anticipata di un mutuo

I contratti di mutuo stipulati entro il 2 aprile 2007, hanno dei limiti alle penali di estinzione se l’obiettivo si riferisce all’acquisto o alla ristrutturazione di un abitazione o un ufficio per attività economiche o professionali.

Estinzione anticipata mutui a tasso variabile

La penale massima varia in base al periodo in cui si verifica l’estinzione:

  • prima del terz’ultimo anno (0,50%),
  • durante il terz’ ultimo anno (0,25%)
  • negli ultimi due anni (nessuna).

Se la penale risulta pari o inferiore al limite massimo, è prevista una clausola di salvaguardia che concede il diritto ad uno sconto pari al 20% su quanto concordato con la banca.

Estinzione anticipata mutui a tasso fisso

I mutui sottoscritti entro il 31 dicembre 2000, hanno gli stessi criteri dei mutui a tasso variabile. I mutui stipulati dal 1° gennaio 2001, prevedono le seguenti penali:

  • 1,90% durante la prima metà del mutuo,
  • 1,50% dalla metà del rimborso al quart’ultimo anno,
  • 0,20% durante il terz’ultimo anno,
  • nessuna durante gli ultimi due anni.

Come per i mutui a tasso variabile, vale la clausola di salvaguardia. Per i mutui a tasso fisso, si prevede una riduzione dello 0,25% per penali uguali o superiori all’1,25% e dello 0,15% per penali inferiori all’1,25%.

Estinzione anticipata mutui a tasso misto

La penale di estinzione anticipata per i mutui a tasso misto assume le caratteristiche delle precedenti modalità (a tasso fisso e variabile), seguendo le distinte quote del debito.

Copyright © 2007, Accordo Group S.r.l. P. IVA 07617261008