free web page hit counter
L'Azienda | Collaborazioni | Partners | Contattaci
Ultime News


 

Consolidamento dell’ipoteca

Il Consolidamento dell’ipoteca è un diritto del creditore per preservarsi dal fallimento del debitore.

Revocatoria fallimentare

La revocatoria fallimentare, permette all’incaricato fallimentare di riprendere immobili già venduti e pagamenti compiuti.
Sul Testo Unico Bancario l’articolo 39 enuncia: "Le ipoteche a garanzia dei finanziamenti non sono assoggettate a revocatoria fallimentare quando siano state iscritte dieci giorni prima della pubblicazione della sentenza dichiarativa di fallimento". Questo articolo definisce la condotta delle banche: il mutuo sarà accordato a clienti potenzialmente in condizione di fallimento unicamente dieci giorni dopo l’iscrizione ipotecaria. In caso di credito fondiario, il fallimento non predomina su un’ipoteca compiuta da poco, avremmo così un consolidamento abbreviato dell'ipoteca, diritto speciale per i creditori.

Erogazione differita o immediata?

Istituti di credito e banche devono proteggersi da imprenditori ed esercenti, quali soggetti potenzialmente fallimentari. Concedono un mutuo nei tempi a loro propensi, per mezzo di un’erogazione differita, dieci giorni dopo l’iscrizione ipotecaria. In una situazione di  erogazione immediata, le banche richiedono una commissione di rischio nel caso di revocatoria fallimentare.

Copyright © 2015, Accordo Group S.r.l. P. IVA 07617261008